DAL 2021 SONO PREVISTE LE NUOVE SPECIFICHE TECNICHE DELLA FATTURAZIONE ELETTRONICA TRA CUI I NUOVI TIPI DOCUMENTO.

  • L’adozione dei nuovi TD non è un obbligo
  • L’adozione dei nuovi TD è fortemente consigliato dall’Agenzia dell’Entrate al fine di valorizzare le precompilate iva ( ades. Registri, LI.PE, Dichiarazione annuale)
  • L’adozione dei nuovi TD17, TD18, TD19, consente di evitare l’esterometro per le fatture passive

I NUOVI TIPO DOCUMENTI INTRODOTTI SONO:

  • TD 16: integrazione fattura reverse charge interno
  • TD 17: integrazione/autofattura per acquisto servizi dall’estero
  • TD 18: integrazione per acquisto di beni intracomunitari
  • TD 19: integrazione/autofattura per acquisto di beni ex art. 17 c. 2 DPR 633/72
  • TD 21: autofattura per splafonamento
  • TD 22: estrazione beni da Deposito IVA
  • TD 23: estrazione beni da Deposito IVA con versamento dell’IVA
  • TD 24: fattura differita di cui all’art. 21, comma 4, lett. a
  • TD 25: fattura differita di cui all’art. 21, comma 4, terzo periodo lett. b)
  • TD 26: cessione di beni ammortizzabili e per passaggi interni (ex art. 36 DPR 633/72)
  • TD 27: fattura per autoconsumo o per cessioni gratuite senza rivalsa

Per maggiori dettagli vedi allegato: NUOVI TIPI DOCUMENTO

Previous Post
Newer Post

Leave A Comment